San Felice Circeo


Scritto da  Direzione
add

Il luogo

San Felice Circeo è un Comune che s’incastona a metà del Promontorio del Circeo e gode di una vista incantevole sul golfo che arriva fino a Terracina.
Sembra infatti che Ulisse ammirasse dal mare questa sua posizione dominante, immersa nel verde, dalla parte del Parco del Circeo che guarda a sud.
La leggenda della Maga Circe nasce proprio qui. I ruderi del suo tempio sono infatti ancora visibili a 541 metri d’altezza. Oggi a salutare i naviganti c’è il faro bianco sulla punta del promontorio e i resti delle torri papali costruite per difendersi dai saraceni, come torre Paola.
Il paese, a carattere medievale, è raccolto in una cerchia di mura che poggiano, per tre parti sulla Cinta ciclopica (VI sec. a.c.). All’interno si può ammirare la Torre dei Templari  con annesso il castello baronale che fu dei Frangipane, dei Caetani, degli Orsini e dei Ruspoli. Esso conserva un orologio dei primi dell'800. All’interno delle mura c’è anche il palazzo del Comune che sembra un museo medievale e tante piccole viuzze che si snodano accanto a palazzi di pietra imponenti.
Qui c’è da ammirare la Piazzetta del Convento o Cortile-Chiostro dei Cavalieri Templari. Nella Chiesa parrocchiale di Santa Maria degli Angeli si può invece rimirare la riproduzione autentica della Sacra Sindone.
Dentro la piazza centrale una serie di caffè che consentano di sedersi e sorbire una bibita con il pensiero di essere in altri tempi, di far parte della storia che quei palazzi e quella piazza hanno vissuto.

San Felice Circeo offre al turista un ventaglio enorme di opportunità. L'attrazione più evidente è quella inerente l'offerta balneare, fatta di spiaggia, mare, grotte marine, immersioni subacquee, ristoranti sul mare, pensioni, alberghi e case in affitto. A questo si aggiunge però anche l'offerta di carattere ambientale-naturalistico in quanto il paese gode del Parco del Circeo di cui fa parte. In esso il turista può trovare attrazioni nel campo della flora e della fauna e occasioni di salutari escursioni di interesse anche culturale.

Ma a San Felice Circeo il turista trova anche una occasione unica per visitare ciò che la leggenda e la storia ha lasciato.
Si va dalla leggenda di Ulisse e della maga Circe fino al medioevo, con ampie dimostrazioni e reperti di cui è ricco tutto il territorio. La pianura tratta dalle paludi è un'altra area di particolare interesse, sia per la fauna che vi soggiorna che per le produzioni agricole di grande qualità che si possono rimirare. Infine c'è da ricordare che facendo perno sul paese si possono rapidamente raggiungere tante altre mete interessanti nei paesi limitrofi, altrettanto ricchi di storia e di natura.

About

San Felice Circeo is a commune that sits halfway through the prometory of the Circeo and enjoys an enchanting view of the gulf to Terracina.
It seems that Ulysses admired this dominant position, immersed in the green, by the sea from the part of the Circeo Park that looks south.
The legend of Maga Circe is born right here. The ruins of his temple are still visible at 541 meters high. Today, to greet the sailors there is the white lighthouse on the tip of the promontory and the remains of the papal towers built to defend themselves against the Saracens, such as the Paola tower.
The village, medieval, is collected in a circle of walls that stand, for three parts on the Cinta ciclopica (6th century BC). Inside, you can admire the Temple of the Templars with the adjacent baronale castle which was the Frangipane, Caetani, Orsini and Ruspoli. It holds a clock of the early 1800's. Inside the walls is also the palace of the Commune which looks like a medieval museum and many small lanes that wind up beside imposing stone buildings.
Here you can admire the Piazzetta del Convento or Courtyard-Cloister of the Knights Templar. Instead, in the parish church of Santa Maria degli Angeli, the authentic reproduction of the Holy Shroud can be seen.
Inside the central square a series of cafes that allow you to sit and drink a drink with the thought of being in the past, to be part of the story that those palaces and the square have lived.

San Felice Circeo offers tourists a huge range of opportunities. The most obvious attraction is the beach seaside offer, made of beach, sea, sea caves, scuba diving, beach restaurants, pensions, hotels and houses for rent. Additionally, this is also an offer of an environmental-naturalistic nature because the country enjoys the Circeo Park of which it is part. In it the tourist can find attractions in the field of flora and fauna and occasions of healthy excursions of interest even cultural.

But in San Felice Circeo the tourist also finds a unique opportunity to visit what legend and history has left.
It goes from the legend of Ulysses and Circe himself to the Middle Ages, with extensive demonstrations and finds that are rich throughout the territory. The plain from the marshes is another area of ​​particular interest, both for the fauna that I stay and for the high quality agricultural productions that can be seen. Last but not least, it is easy to reach many other interesting destinations in neighboring countries, just as rich in history and nature.

Fonte: http://www.comune.sanfelicecirceo.lt.it

FOTO GALLERY

Letto 1957 volte Ultima modifica il Lunedì, 16 Aprile 2018 12:27
Pubblicato in San Felice Circeo

Video

SAN FELICE CIRCEO VISTO DA UN DRONE Invidiosrl

commenti

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.




Altro in questa categoria: Il parco nazionale »